Il Sito Ufficiale Della Parrocchia Di San Gaetano Da Thiene          Buon Giorno oggi è  -

MENU'
» Home
» Storia della chiesa
» Storia del Santo
» Fotogallery
» Videogallery
» Cronologia Parroci
GRUPPI
» Confraternita Maria SS del Carmelo News
» Confraternita del SS Crocifisso
» Cammino Neo-catecumenale
» Azione cattolica
» Catechisti
» Ministranti
» Scout San benedetto
» Caritas Parrocchiale
» Pastorale Familiare Parrocchiale
» Ministri Straordinari della comunione
» S. Vincenzo de Paoli
» Coro Parrocchiale
VITA PARROCCHIALE
» Avvisi e appuntamenti
» Gite e ritiri
» Documenti
» Dove ci troviamo
» Contattaci
» GuestBook
»Consiglio Pastorale Parrocchiale
» Calendario Pastorale 2007/08

» Gita 2009

 

 

»Cuore immacolato di Maria

»San Giovanni Battista

»San Francesco D'Assisi

»Comune di Misilmeri

 

Calendario Liturgico Parrocchiale

Date dei battesimi anno 2008

avvento e natale 2007

Quaresima 2008

Incontro di preghiera dei giovani

 

 

 

 

7 AgostoSAN GAETANO DA THIENE

San Gaetano nacque nel 1480 a Vicenza, da famiglia illustre e pia. Ad esempio di Gesù adolescente, Gaetano mentre cresceva nello spirito, faceva pure gran profitto nello studio. Studiò prima diritto a Padova, poi, da chierico, fu chiamato a Roma da Papa Giulio II che lo volle al suo servizio come segretario particolare prima e pronotario apostolico poi. A contatto con la Curia Romana concepì propositi di riforma del costume e, con Pietro Carafa (poi Papa Paolo IV), introdusse in Roma la Compagnia del Divino Amore.
Nel 1524, sempre con la collaborazione del Carafa, fondò una Congregazione di chierici regolari, la prima del genere, che si disse dei Teatini, dal nome latino di Chieti, Teate, di cui il Carafa era Vescovo: il suo Istituto tendeva alla carità spirituale e corporale e fu principio della grandiosa riforma cattolica del XVI secolo.
San Gaetano creò numerose case a Napoli e Venezia, incrementando ogni possibile opera di beneficenza, avvicinandosi alle piaghe materiali e morali dei sofferenti, dedicandosi assiduamente all’apostolato tra i poveri e i diseredati; per sollevarne la miseria, istituì i Monti di pietà, aprì ospizi per i vecchi e fondò ospedali. San Gaetano morì a Napoli nel 1547 e fu canonizzato da Clemente X nel 1671.

Home|Contattaci|Guestbook|Fai del sito la tua HOME|Avvisi e Appuntamenti  

WebMaster Calogero La Barbera Ministrante della medesima parrocchia

CopyRight® 2006/2007 TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI A WWW.SANGAETANOMISILMERI.DIOCESIPA.IT

Il Sito Ufficiale Della Parrocchia San Gaetano Da Thiene